14 thoughts on “Scarpe bici | Sidi #1

  1. Io da Ottobre uso le Shot ma le ho prese sopratutto perché le ho trovate a 150€ in meno del prezzo di listino su un sito italiano… Per il momento mi trovo bene e sono effettivamente molto reattive anche se non leggerissime in assoluto… Venivo da delle Fizik 3 in pelle di canguro che si sono rivelate molto delicate nella tomaia.

  2. Ma sono gioielli? Cavolo sono belle leggere e sembrano tutte comode ma sotto i 100€….non c è nulla?

  3. Io che sono uno straccione uso le northwave Phantom srs prese in offerta a 100 euro ma un po' di invidia ce l'ho

  4. non centra na sega…..ma io STIVALI SIDI VERTIGO DA MOTO….. mi si sono scollate entrambe le suole all primo utilizzo (pista)……. mai piu materiale SIDI……

  5. Si può indossare tutto il materiale tecnico costoso ma se non hai le gambe l'abbigliamento mi fa una pugnetta. C'è un business esagerato nel ciclismo e il buon Davide fa il peccato di fare troppa pubblicità.

  6. Complimenti, fai video come questo molto utili e piacevoli da seguire. Una domanda che non c'entra con le scarpe… per un principiante che deve scegliere una stradale meglio un telaio moderno ma componentistica come il Claris o Sora oppure consiglieresti un telaio di qualche anno fa tipo del 2011 con componenti Tiagra ?

  7. Ciao Davide! Io ho paio di Sidi Wire Carbon Air con colorazione Team Sky appartenute a Gianni Moscon! Scarpe molte belle, ma sinceramente non riesco ad apprezzare la differenza con le Shimano Rp5 che usavo prima!

  8. Ovvio che pwr venderti scarpe a quel prezzo qualche favola dovevano inventarsela .
    E poi si sa che i fissati in BDC sono molti e quindi ben predisposti a beversi queste favole.

  9. ciao Davide e complimenti sempre per i tuoi video molto intuitivi ed essenziali….Io ho da poco preso le shot pagate con tutte le tacchette look 300€….faccio una premessa prima di arrivare al top di gamma ho utilizzato dapprima le scott con sistema Boa e poi le diadora entry level di € 70 (quello con due stretch)…bene se si fanno tanti km le scarpe sono fondamentali al pari della bici e per tanti km intendo 300/400 a settimana, in caso avverso vanno bene anche le altre si perde in efficienza e reattività questo si ma la sidi è una scarpa tecnica che viene apprezzata (e sposata a vita) da chi va in bici…chi invece utilizza la bici poco e non ha grandi pretese nella pedalata(vi assicuro che le sidi fasciano molto il piede) può utilizzare qualsiasi scarpetta purchè adatta al suo piede!!!!consiglio ad ogni modo questa scarpa perchè costerà anche molto ma rispetto al resto (gaerne,dmt, giro, scott, diadora almeno quelle che ho utilizzato io) fa la differenza!!!!continua sempre così

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *